Carrello della spesa

Mostra Carrello


0 Prodotto

progettisti

Inizio Designers Frank Lloyd Wright
Frank Lloyd Wright PDF Stampa E-mail
* 8 Giugnio 1867 a Richland Center, Wisconsin
† 9 Aprile 1959 a Phoenix, Arizona
wright_frank-lloyd
L’ architetto e progettista americano, Frank Lloyd Wright, nasce nel 1867 a Richland Centre, Wisconsin.
A partire dal 1885 fino al 1887, studia ingegneria meccanica all'università del Wisconsin, ma lascia gli studi dopo soltanto quattro semestri per lavorare nello studio d’architettura di Joseph Lyman Silsbee a Chicago. Frank Lloyd Wright si trasferisce presto nello studio d’architettura di Dankmar Adler e Louis Sullivan che sono due fra gli architetti più rinomati e più progressivi del tempo.
Frank Lloyd Wright è responsabile delle commissioni per case private fino al 1893 quando fonda un’ufficio proprio a Chicago.
Durante il 1909, costruisce circa cinquanta case private pricipalmente nella zona di Chicago che seguono il cosiddetto "Stile Prateria". Le prime sono costruite con dei materiali naturali come pietra, mattone e legno, adattandosi armoniosamente a dintorni naturali ed allo stesso tempo offrendo comodità, spazio ed atmosfera.
La lunga e bassa-lanciata "Casa Robie" del 1906 è considerata l'esempio più maturo della "Casa Prateria"; construzione di mattone, cemento armato e vetro. Frank Lloyd Wright progetta, inoltre, gli interni delle sue case. Anche  nei progetti per la costruzione di uffici ed edifici pubblici, Frank Lloyd Wright si sforza sempre di creare un’ atmosfera più accogliente  possibile nei nuovi interni: "lo spazio all'interno di qualsiasi costruzione è la realtà di quella costruzione".
Fra il 1903 e il 1905, Frank Lloyd Wright progetta l'edificio Larkin a Buffalo con delle gallerie aperte ed un’interno alto sommerso da luce; un ufficio aperto dove gli impiegati lavorano guardandosi a vicenda. Nel 1904, Frank Lloyd Wright, inoltre, progetta una sedia girevole da ufficio in metallo per l'edificio Larkin.
Nel 1905, Frank Lloyd Wright sviluppa l’"Unità Temple" a Oak Park, un sobborgo di Chicago.
A partire dal 1909 fino al 1911, Frank Lloyd Wright viaggia per la Germania, l'Austria, l'Italia e la Francia. Durante quel vasto viaggio, Frank Lloyd Wright si consulta con l'editore Ernst Wasmuth a Berlino in merito ad un libro contenente suoi lavori.
Nel 1911, Frank Lloyd Wright sviluppa la sua casa "Taliesin" a Spring Green, Wisconsin.
Fra il 1916 e il 1922, Frank Lloyd Wright passa la maggior parte del suo tempo in Giappone dove supervisiona la costruzione del "Imperial Hotel" a Tokyo.
Nel 1917 costruisce la "Holyhook House" a Los Angeles.
Nel 1922, Frank Lloyd Wright apre un’ufficio a Los Angeles; ma, negli anni 20 è costretto a ritornare a Spring Green a causa della crisi economica di tutto il mondo.Là fonda la "Taliesin Fellowship", una cooperativa basata sull’estetica di John Ruskin, un produttore, pittore e filosofo sociale inglese la cui idea di un'economia estetica dove l'essere umano è il centro, deve rimanere con la relativa arte ed il valore su di esso risultante. Frank Lloyd Wright lavora fino al 1934 ad un progetto di alloggi utopistici, "Broadacre City" insieme ai suoi allievi.
Edgar J. Kaufmann, un allievo di Frank Lloyd Wright, incarica il suo insegnante di costruire una casa per lui nel 1935, la “Falling Water“ a Mill Run, Pensilvania. I lunghi tratti ed terrazi della costruzione “Falling Water“ sono sospesi sopra una cascata. Frank Lloyd Wright progetta l’interno ed installa il riscaldamento da pavimento.
Fra il 1936 e il 1939, Frank Lloyd Wright progetta la costruzione del palazzo della fabbrica Johnson Wax per la S.C. Johnson & Son a Racine, Wisconsin.
Negli anni 40, Frank Lloyd Wright viene incaricato da Solomon R. Guggenheim e da Hilla Rebay di costruire il museo di fama mondiale Guggenheim a New York. La ingegnosa e spettacolare forma a spirale  dell’interno provoca delle innumerevoli controversie tra gli eredi della  proprietà di Solomon Guggenheim dopo la sua morte nel 1949. Il museo Guggenheim non fu completato fino al 1959, sei mesi dopo la morte di Frank Lloyd Wright all'età di novantadue anni.
Frank Lloyd Wright lascia una ricca eredità di oltre 1000 progetti di cui più di 500 vengono realizzati. Sempre usando i materiali e le tecniche di avanguardia, Frank Lloyd Wright vuole che le forme siano abbinate con il paesaggio nell'intero schema delle cose: "Una buona costruzione rende il paesaggio più bello di quello che era prima che la costruzione fosse costruita".
Fra la sua mobilia più famosa troviamo il Tavolo di Pranzo Taliesin, il Tavolo di Pranzo Allen, la Sedia Coonley, la Sedia Robie, la Sedia Barrel e la Sedia Ingram.
Fonte: