Carrello della spesa

Mostra Carrello


0 Prodotto

progettisti

Inizio Designers Eero Saarinen
Eero Saarinen PDF Stampa E-mail
* 20 Agosto 1910 a Kirkonummi, Finlandia
† 1 Settembre 1961 a Ann Arbor, Michigan
saarinen-eero
Quando nasce in Finlandia nell‘estate del 1910, l'architetto e progettista finlandese Eero Saarinen è efefttivamente influenzato dalla nascita, poiché suo padre Eliel è allora un architetto finlandese già famoso ben noto per i suoi lavori Art Nouveau.
Nel 1923, la famiglia emigra negli Stati Uniti d'America. All'età di 19 anni, Eero Saarinen studia scultura all´Académie de la Grande Chaumière prima di studiare architettura a Yale a New Haven fino al 1934.
Una borsa di Studio di Yale permette ad Eero Saarinen di viaggiare ancora per Europa, ma ritorna negli Stati Uniti nel 1936 a lavorare nello studio di architettura del padre.
Eero Saarinen, inoltre, diventa insegnante all'Accademia Cranbrook a Bloomfield Hills, Michigan dove suo padre è direttore dalla fondazione dell'Accademia nel 1932. Cranbrook è famosa per la relativa architettura nello stile del Movimento delle Arti e Mestieri.
Il Movimento di Arti e Mestieri comincia soprattutto come una ricerca degli stili autentici ed espressivi del diciannovesimo secolo e anche come una reazione alla rinascita eclettica degli stili storici a partire dall'era Vittoriana alla produzione "monotona" fatta a macchina aiutata dalla Rivoluzione Industriale. Le Arti ed Mestieri ha effetto sui movimenti quali i Gruppi di Lavoro di Vienna (Wiener Werkstätte), la Federazione Tedesca del Lavoro (Deutscher Werkbund) ed il Bauhaus.
L'accademia è considerata la più importante in America. Un giornalista ben noto del New York Times definisce la città universitaria di Cranbrook come una delle più belle nel continente americano. Con un patrimonio di circa un miliardo di dollari nel 2007, le scuole di Cranbrook fanno parte delle scuole più ricche degli Stati Uniti.
All'Accademia Cranbrook, Eero Saarinen incontra Charles Eames verso la fine degli anni 30. Sperimentando insieme a Charles Eames, Eero Saarinen co-sviluppa le nuove forme della mobilia e progetta i primi disegni di mobilia in legno laminato modellato.
Nel 1940, Saarinen e Eames partecipano al "Disegno Organico di Mobilia Domestica“, competizione stabilita nel 1940 dal museo di arte moderno  di New York. Per questi disegni, lavorano in collaborazione con Harry Bertoia, Don Albinson ed Ray Kaiser, che Charles Eames sposa un anno più tardi. Mentre Charles Eames, insieme a sua moglie Ray, continuano a lavorare sulla mobilia di compensato modellato, Eero Saarinen successivamente sceglie altri materiali.
Quando suo padre muore nel 1950, Eero Saarinen assume la direzione del suo studio a Birmingham, sotto il nuovo nome di Saarinen & Associati fino al 1961.
Il "Grupo Piedestallo" datata 1955/56 è una collezione di Eero Saarinen di sedie e tavoli fatti di plastica e con la carratteristica di avere soltanto un piedestallo centrale che termina organicamente in un disco rotondo sul pavimento. La Sedia Tulip appartiene a questo gruppo così come la Poltrona Tulip, lo Sgabello Tulip, lo Sgabello Alto Tulip, il Tavolo da Fumo, il Tavolo Basso Tondo, il Tavolo Basso Ovale, il Tavolo da Bar, il Tavolo di Pranzo Tondo e Tavolo di Pranzo Ovale.
Eero Saarinen vuole abolire il "misero labirinto di gambe" e disegna l'intero Gruppo Piedestallo con un singolo basamento fedele allo slogan: “perché una sedia o un tavolo ha bisogno di quattro gambe, dove comunque inciapiamo  così spesso?”.
Il capolavoro architettonico di Eero Saarinen è la firma della TWA – il terminale di Trans World Airlines all'aeroporto di J.F. Kennedy di New York che è costruito fra il 1956 e il 1962.
Fra il 1958 e il 1963, progetta l'aeroporto internazionale di Dulles a  Washington, DC, ma, non riesce a vederlo completato. Eero Saarinen muore molto presto a soltanto 51 anni, il 1 settembre 1961 nel Michigan.
Fonte: